Follow us on:
Alla prossima Giostra

Notizie

03/04/2017 Porta Sant’Andrea: nella nuova scuola elementare di Norcia c’è anche un pezzetto di Arezzo.

Anche il Quartiere di Porta Sant’Andrea ha contribuito alla struttura inaugurata venerdì scorso con la donazione al progetto de “il Cuore si scioglie”.

Un segno importante per la rinascita del territorio e per la continuità di una comunità messa a dura prova dalla grave emergenza sismica degli scorsi mesi e, in particolare, dalla scossa del 30 ottobre: con questo spirito è stata inaugurata venerdì 31 marzo la nuova scuola elementare di Norcia aprendo le porte a 225 bambini che finalmente potranno riprendere la normalità scolastica in un edificio sicuro, confortevole e attrezzato con nuovi arredi e strumenti didattici.

Un traguardo importante raggiunto grazie al sostegno di Coop Centro Italia, Unicoop Firenze e Fondazione il Cuore si scioglie che hanno finanziato il progetto di costruzione della Fondazione Francesca Rava Nph Italia Onlus, diventato realtà in tre mesi di lavori: una struttura portante di oltre 700 metri quadri, con telaio di legno, antisismica, dotata di impianti energetici di riscaldamento a ridotto impatto ambientale, per un impegno economico di 500mila euro, di cui 160mila donati da Unicoop Firenze e 50mila dalla Fondazione il Cuore si scioglie, cui ha contribuito anche il Quartiere di Porta Sant’Andrea destinando quanto raccolto al “Tombolone” dello scorso 26 dicembre.

L’inaugurazione, con la consegna della scuola al sindaco di Norcia Nicola Alemanno, è avvenuta alla presenza di rappresentanti delle istituzioni, di Coop Centro Italia e di Unicoop Firenze e ha visto la partecipazione corale di alunni, docenti e genitori.

Soddisfazione da parte della dirigenza biancoverde: «Dalle scuole si può ricominciare a vivere. Se non c’è scuola non c’è comunità. Contribuire a garantire il lavoro e l’educazione dei bambini è per noi motivo di orgoglio. Per questo, lo scorso dicembre, abbiamo aderito al progetto proposto dalla sezione soci Coop di Arezzo nell’ambito del tradizionale sostegno al progetto “il Cuore si scioglie”, e dopo aver anche contribuito, con una raccolta fondi durante la “settimana del Quartierista” di settembre, al XIV Ponte della solidarietà in favore del Comune di Visso, promosso dalla Protezione Civile aretina.»
<< Torna alle News

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X